Entro il 2027 il mercato delle barche elettriche potrà raggiungere 12,3 miliardi di dollari.

L’interesse verso la sostenibilità ambientale sta coinvolgendo anche il settore nautico, in parte già “elettrificato” per le varie norme legate alla navigabilità di fiumi e laghi e riserve marine. Una barche elettrica permette quindi un rapporto più equilibrato con la natura e con le acque, sia dal punto di vista dell’inquinamento ambientale che acustico. Una vera rivoluzione è dietro la porta. Secondo le stime di Research and Markes, lo scorso anno il valore del mercato mondiale delle imbarcazioni elettriche è stato di 5 miliardi di dollari e le stime per il 2027 sono molto interessanti, invatti si parla di oltre 12 miliardi di dollari a livello globale, e l’Italia per la sua naturale collocazione potrà essere un vero traino del settore, sia per gli armatori e aziende produttrici che per la clientela.

Al momento, per via di alcune limitazioni tecnologiche, la scelta è spesso quella di modelli ibridi che raccoglie il maggiore interesse, ma le innovazioni che si stanno proponendo sul mercato in questo ultimo anno, potranno colmare il gap tecnologico e anzi, dare fiducia in questo mercato.

 

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *